La mia timida poesia

 

La mia timida poesia
forse un giorno
prenderà sostanza
quando le intime cose
che l ‘anima nasconde
nella cantina,
sfuggiranno
alle luci ubriache.
Solo allora la paura
sarà una goccia
e l ‘inchiostro
un rumore sulla carta.

 

Lucia Bassan
20 novembre 2005

 


TORNA A     Home Page     Pagina Poesie e Racconti