cavarzereinfiera.it

Foto e articoli inviatici da collaboratori fuori paese o all'estero


Pagina 19

Dai "Saluti di Natale" in braghete curte e savate da spiaia passiamo alla normalità (!!!!):
A Cavarzere, anzi in Italia o forse meglio dire in buona parte d'Europa, la neve e il gelo creano
difficoltà ed il freddo incombe ma Omar, beato lui, se la spassa.

Lasciamo la città del Puyo per recarci ad Ambato dove da lì, con amici, cominceremo
l'attraversata della cordigliera delle Ande.
Non posso fare a meno di fare qualche foto al Tungurahua che in questo periodo ha ripreso
la sua attività con fumo e lapilli e, di notte, offre uno spettacolo bellissimo ed, allo stesso
tempo terrificante; se dovesse scatenare tutta la sua forza sarebbe un disastro per i cittadini
di Baños, città che si trova ai piedi del vulcano

 

Salendo oltre la città di Latacunga (sui 3000 m.) si vede a nord-est il vulcano Cotopaxi
con la consueta cima innevata e a sud-est il Tungurahua

 

Subito incontriamo alcune llamas (lama in italiano) che stanno pascolando e, più in là,
contadini che lavorano la terra

 

Come vedete, a queste quote e anche più in alto, le montagne sono tutte coltivate
e la gente che vive sulle Ande pratica l'agricoltura

 

Incontriamo anche alcune donne indigene con i costumi locali ma, purtroppo, dall'auto in corsa
le immagini non sono delle migliori.

 



VAI A:       Pagina 20       Home Page