cavarzereinfiera.it

Comunicati stampa


4/1/2009
CONCERTO DI NATALE AL TEATRO COMUNALE DI FINALE EMILIA (MODENA)
Lo scorso 27 dicembre Concerto Lirico Sinfonico con l'Orchestra e Coro "T. Serafin"
      Dopo gli apprezzati Concerti di Natale effettuati presso il Duomo di S. Mauro di Cavarzere e la Cattedrale di S. Maria Assunta di Chioggia (quest'ultimo alla presenza del Vescovo Mons. Angelo Daniel, prossimo a lasciare la Diocesi di Chioggia e al quale è stata dedicata l'esecuzione integrale del maestoso "Gloria in Re maggiore" di Vivaldi, preceduto da una mirabile interpretazione del delicato "Adagio per archi" di S. Barber) rispettivamente il 20 e 23 dicembre e premiati da larghissimi consensi di pubblico e di critica, lo scorso sabato 27 dicembre l'Orchestra e Coro "T. Serafin", su invito dell'Amministrazione Comunale di Finale Emilia (Modena) e del Consiglio Direttivo del Lions Club, hanno tenuto il Concerto Lirico Sinfonico dedicato al 20° anniversario della fondazione del Lions Club di Finale Emilia.
      Per l'occasione il concerto, che tradizionalmente si tiene nel Duomo, in via del tutto eccezionale si è svolto presso il meraviglioso Teatro Comunale: capace di ben 509 posti a sedere, il teatro ha registrato il tutto esaurito e parecchi appassionati sono stati costretti a seguire le esecuzioni in piedi. La serata, che è stata piacevolmente condotta dal prof. Paolo Fontolan, ha proposto un percorso musicale che abbracciava oltre un secolo e mezzo della storia del melodramma, offrendo selezioni tratte dalle principali opere di Rossini, Verdi, Mascagni, Donizetti, Puccini, Strauss, ecc.
      Anche in questa occasione il M° Renzo Banzato si è avvalso della collaborazione di tre affermati solisti: il basso Luca Gallo, il tenore Sergio Panajia e il soprano Miranda Bovolenta.
      Il pubblico emiliano (che si sa essere tra i più preparati, soprattutto per quanto concerne la musica sinfonica e lirica) ha accolto con grande entusiasmo e calorosissimi applausi le esecuzioni proposte dall'Orchestra e Coro "T. Serafin", tanto che al termine del concerto il M° Banzato, più volte richiamato sul palco a gran voce dal pubblico, ha concesso ben tre "fuori programma".
      Vale la pena aggiungere che si tratta del terzo invito (dopo quelli del 2005 e 2006) pervenuto alle due compagini musicali venete dalla città emiliana ed è opportuno evidenziare che le precedenti edizioni del "Concerto di Natale" hanno visto la presenza di prestigiosi interpreti internazionali come "I Solisti Veneti" (1991), il "Coro Lirico di Parma" (1992), "I Virtuosi Italiani" diretti da Luca Quaranta (2004), ecc.
      Un momento, quindi, piuttosto intenso per l'Orchestra e Coro "T. Serafin", impegnati contemporaneamente in due diverse produzioni: da una parte le pagine di musica sacra e la Prima Esecuzione Mondiale in Vaticano lo scorso 13 dicembre (con registrazione del CD) dell'oratorio di Luigi Donorà dedicato alla Natività del Signore (successivamente proposto anche nel Veneto), dall'altra lo studio e la preparazione del repertorio lirico.
      E' infine il caso di sottolineare che la frequentazione dei principali teatri italiani, e non solo, è ormai abituale per l'Orchestra e Coro "T. Serafin": basti dire che a distanza di quasi un anno non si sono ancora spenti gli echi entusiastici dei 1.400 spettatori che nel dicembre 2007 occupavano in ogni ordine di posti il Teatro Municipale "Romolo Valli" di Reggio Emilia, senza dimenticare l'imponente Concerto dedicato al Centenario Verdiano nel Teatro Comunale di Ferrara (esibizione che ha lasciato il segno, soprattutto per le ottime recensioni ricevute) e i numerosi concerti presso il Teatro Comunale "G. Puccini" di Merano (Bolzano), il Teatro "A. Vivaldi " di Jesolo, il Teatro Sociale di Rovigo, il Teatro Comunale di Adria, Faenza (Ra), il Teatro dell'Opera di Pola (Croazia), il Teatro di Wasserburg A. Inn (Gemania), la Sala Concerti di Torun (Polonia) e l'elenco potrebbe continuare ancora.
      Ancora una volta è risultata assai nutrita la schiera degli amici e simpatizzanti che da anni sostengono in modo sempre più convinto i due complessi musicali veneti: basti dire che nel primo pomeriggio di sabato 27 dicembre ben tre pullman sono partiti con destinazione Finale Emilia.

Orchestra e Coro

Orchestra e Coro "T. Serafin"

Torna a Pagina precedente