BELLISSIMI ABITI DA SPOSA E D'ALTA MODA DI ROSY GARBO AL NET CENTER DI PADOVA SOPRA UNA PASSERELLA DI 108 METRI

Alle ore 13 del 21 11 2008 la passerella di 108 metri all' interno del Palazzo Tendenza del Net Center di Padova era stata completamente montata.
Mancavano solo i tappeti.

(Se non e' la piu' lunga del mondo in assoluto, di certo e' la piu' lunga al coperto mai vista!).

La bellezza della lunghissima passerella per le modelle e delle luci e' stata subito notata dal pubblico invitato (circa 750 presenze); anche la stampa nazionale accorsa (70 accreditati: tra giornalisti della carta stampata, web, tv, periodici, agenzie di stampa, fotografi, operatori di ripresa e fonici per radio e tv) ha espresso stupore.

Quasi tutti gli invitati sono riusciti a prendere posto sulle poltrone dislocate su due file su ambo i lati del Palazzo Tendenza.
Per quelli giunti dopo le ore 21: posti in piedi.

Alle 21,35 la nuova "collezione 2009" della stilista veneta Rosy Garbo ha avuto inizio.

Sulla base di "Also Sprach Zarathustra" di Richard Strauss: modelle e bambine vestite di bianco, con una lenta camminata, hanno aperto la sfilata.
Quindi tutto e' filato liscio con 25 modelle che hanno indossato e sfilato i circa 80 abiti della nuova produzione firmata Rosy Garbo.

Vestiti bellissimi sono apparsi a tutti: pregni di ricerca ed innovazione.

Una collezione 2009 che ha proposto raffinate creazioni rese uniche dal contrasto di pregiati tessuti e materiali miscelati tra di loro.
Sulla passerella di 108 metri: abiti da sposa da incanto;
ma anche capi d' alta moda con sete lavorate in rilievo e volumi che sono stati accostati a lane ed altri tessuti contrastanti.

In sintesi: una fusione tra presente, passato e futuro per la donna Rosy Garbo,

In chiusura di serata la madrina ed amica della stilista Katia Ricciarelli ha cantato l' "Ave Maria" ed ha informato i presenti della uscita di un suo libro autobiografico.

Alle 23 circa buffet e coctkail per tutti e, per gli amici personali di Rosy Garbo, cena di mezzanotte.

Il figlio Mauro Belcaro, fashion designer, ha portato i suoi amici e collaboratori in discoteca.

Insomma tutto bene.

www.ecoveneto.it
GRAZIANO EDI