Chiesa S.M.Assunta di Rottanova
febbraio 2013


Pagina 1 - clicca sulle immagini per ingrandire - Foto di Flavio
(foto liberamente prelevabili - citare la fonte in caso di utilizzo pubblico)


dal libro "Cavarzere e il suo territotio" di Carlo Bullo
"S. Maria Assunta di Rottanova fu fabbricata nel 1589 e consacrata l'anno stesso nel giorno di s. Andrea dal Vescovo Massimino Bendamo, e riedificata nel 1313 e benedetta li 30 Maggio dell'anno medesimo."

Da "Cavarzere, la sua storia e la sua Chiesa" di Rolando Ferrarese.
La prima chiesa, demolita per vetustà, fu consacrata dal vescovo Massimiano o Massimo Beniamo nel giorno di sant'Andrea del 1589; anno in cui era stata fabbricata e forse dedicata a santa Maria. Il successivo tempio intitolato a S. Maria Assunta fu riedificato nel 1713. Il primo campanile venne eretto verso la metà del 1850. Rifatto successivamente nel 1925 venne dotato delle campane nello stesso anno. Alto 56 metri, compresa la croce che lo sovrasta, fu donato da don Floriano Antico e costruito da Antonio Manzelto di Pettorazza.    La chiesa attuale, forse alquanto rifatta rispetto alla precedente, fu benedetta dall'arciprete di S. Mauro don Pietro Arrigoni, il 10 gennaio 1866, su delega del vescovo De' Foretti. Ultimati i lavori del coro, si penṣ che poteva comunque servire per la ripresa del culto. Secondo dati desunti dall'Almanacco diocesano del 1863, in quell'anno Rottanova aveva 1600 abitanti.

    
    
    
    
    
    
    
    
    
    
    
    

VAI A:       Pagina 1       Pagina 2       Pagina 3

I luoghi di Culto       Home Page