Ringraziamenti
    Si ringraziano: i soci del Fotoclub di Cavarzere e le persone che hanno messo a disposizione materiale fotografico e documentazione varia; il Cen. C.A. Ettore Musco (Roma); il Gruppo Decorati Ordine Militare d'Italia (Ministero della Difesa - Roma); il Comando della Regione Militare Nord-Est (Padova); lo Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico (Roma); il Museo del Senio di Alfonsine (RA); l'Imperiai War Museum di Londra.
Di fondamentale importanza, per tutte le notizie riportate, sono stati i seguenti volumi:
— «Il Martirio di Cavarzere» (diario di guerra) di Mons. Giuseppe Scarpa Ed. Tip. del Seminario di Padova (1959)
— «Il 21° Reggimento di Fanteria "Cremona" nella Guerra di Liberazione» del Gen. Ettore Musco, già Comandante del 21° Reggimento «Cremona» (Roma 1962)
— «I Gruppi di Combattimento» dell'Ufficio Storico dello S.M.E.


    Presentazione
    L'Amministrazione Comunale di Cavarzere ha ritenuto doveroso, in quanto espressione di una comunità profondamente civile e democratica, intervenire con la propria capacità organizzativa e con i propri mezzi finanziari, a sostegno dell'iniziativa di Duilio Avezzù, Presidente del Fotoclub.
    Questa pubblicazione e la Mostra fotografica sullo stesso tema rappresentano, infatti, un'unica manifestazione che si caratterizza per il suo valore educativo soprattutto verso le giovani generazioni, che hanno avuto la fortuna di non conoscere direttamente gli orrori della guerra.
    Le immagini che scorrono sotto i nostri occhi sono, nella loro crudezza, davvero impressionanti: case, chiese, ponti, palazzi e strade, tutto ciò che l'uomo ha costruito in lunghi hanni di lavoro viene d'un tratto distrutto dalla sua follia.
    Sono immagini con le quali bisogna confrontarsi e sulle quali è necessario riflettere.
    La manifestazione, com'è logico, è rivolta soprattutto alle scuole, affinché — nelle forme che gli Insegnanti riterranno più idonee — gli studenti siano coinvolti in un esame obiettivo dei tragici fatti che le fotografie richiamano ed il «ripudio della guerra», sancito nella carta costituzionale, diventi patrimonio interiore di tutto il popolo.
Il Sindaco - Ivo Del Biondo

    Ho aderito con particolare interesse alla realizzazione di questa pregevole pubblicazione per due ragioni fondamentali: la necessità di abbandonare l'ormai logoro doppiaggio dei libretti commemorativi ed il dovere di valorizzare, in modo adeguato, il lavoro di ricerca durato molti mesi e seguito con la consueta serietà da Duilio Avezzù.
    Dopo una prima pubblicazione «Il Crocifisso di Cavarzere», l'Amministrazione Comunale intende proporre questa raccolta organica di documenti e di materiale fotografico di un momento assai importante della storia della nostra città.
    E altresì un diverso tentativo di ricordare il significato storico e morale del 25 Aprile attraverso una chiave di lettura semplice e immediata. Inoltre, è assai importante l'utilizzo del materiale fotografico, riprodotto in diapositive, ad uso scolastico per apposite conferenze illustrative da organizzarsi in tutte le scuole del comune.
Daniele Scutari - Assessore alla Cultura

    Il Fotoclub di Cavarzere, col patrocinio del Comune e l'Assessorato alla Cultura, in occasione del 42° Anniversario della Liberazione, ha voluto ricordare, con l'allestimento di una Mostra storico-fotografica e con la pubblicazione di questo volume, il dramma della distruzione subita dal nostro paese nell'ultimo evento bellico.
    La Mostra è formata di 52 fotografie e numerosi documenti dell'epoca e, nel presente volume, è riportata una parte di tale materiale.
    Ancora una volta si conferma l'importanza del mezzo fotografico nel documentare gli avvenimenti della storia. Attraverso queste immagini, infatti, si può avere una visione realistica sia di alcuni degli aspetti più caratteristici di Cavarzere prima della guerra, sia del disastro subito.
    Il confronto tra le immagini del «prima» e del «dopo», volutamente accostate in qualche pagina, tende a ricreare nell'osservatore lo stesso stato d'animo di angoscia e smarrimento provati da chi ha vissuto quei tragici momenti.
    La ricerca e la ristampa del materiale sono opera di due anni di accurato lavoro eseguito da Duilio Avezzù, attuale Presidente del Fotoclub.
FOTOCLUB CAVARZERE


    L'autore
    DUILIO AVEZZÙ, nato a Cavarzere i1 21/5/1948, inizia a fotografare nel 1970, ma solo dopo essersi iscritto al Fotoclub di Cavarzere nel 1978, allarga il suo interesse per la fotografia amatoriale.
Dal 1982 partecipa a concorsi fotografici valevoli statistica F.I.A.F. (Federazione Italiana Arti Fotografiche), ottenendo lusinghieri successi nazionali ed internazionali. Nel 1986 viene insignito dell'onorificenza di A.F.I. (Artista della Fotografia Italiana) per il suo impegno e la sua personalità nell'arte fotografica.
    Inizia nel 1984 il suo interesse per la ricerca di immagini storiche del suo paese. Attualmente possiede una vera fototeca formata da 1500 immagini. Nel mese di aprile 1985 realizza, in coppia con Enzo Salmaso, come Circolo Culturale, la prima mostra storico-fotografica sulle squadre di calcio del nostro paese. Nel gennaio 1987, col patrocinio del Comune e dell'Assessorato alla Cultura, inaugura una seconda mostra storico-fotografica «Gorzone 1928».
    In occasione del 42° Anniversario della Liberazione si ripresenta, grazie al contributo del Comune e dell'Assessorato alla Cultura, con un lavoro durato due anni, con immagini e documentazioni, in gran parte inedite, che testimoniano la distruzione subita da Cavarzere nell'ultima guerra.
Attualmente sta lavorando su altri temi di ricerca storico-fotografica locale.


Alcune foto del libro: (clicca sull'immagine per ingrandire)

            
Vuoi ingrandire ancora, clicca sul nome
Piazza Manin
             Piazza Manin rasa al suolo
            
Via Umberto I              Via Umberto I dopo i bombardamenti
            
Via Cesare Battisti              La casa dei conti Salvadego in Via Umberto I
            
Via Piave, macerie della casa Bertolini              Piazza San Giuseppe

Torna a:       pagina precedente       Home page