Il sole è calato prima questa sera,
nel ciel di blu ammantato
c'è una luna che brilla più pura
e nel silenzio ch'è solenne
da parer quasi sacro
solamente s'ode il respir dei fiori.

0 ben mio!...
Non so ove or tu sia, né immaginarlo posso,
ma vorréi tanto divider con te
questa mia piccola gioia
che pian pian si fa più grande
nel cuor dei semplici...

Ed è con gran semplicità e cuor sereno
Che dirti oso
che la tua vista m'inebria,
che il tuo favellar m'affascina,
che i tuoi occhi mi conquistano...

O cielo!
Che strazio m'è chiederti
che, se un briciolo di ben mi vuoi,
soffocar non devi sovrano sentimento,
perchè, se così fosse,
pur standoti lontana
d'esso udrei gemiti e pianto...

Ordunque, ti prego d'esser con me sincero
e se inganno non mi fu
il pensarti assai buono, onesto e caro,
per cui fatica donar amor non sai che sia,
nè dubbio il cuor ti sfiora,
pensami... per qualche istante pensami...
Perchè io ti adoro!

Antonietta Salomoni


TORNA A     Home Page     Pagina Poesie e Racconti