70esimo Anniversario della Liberazione
omaggio a mons. Scarpa e ai Partigiani cavarzerani
sabato 18 aprile 2015
Cavarzere - Cimitero del capoluogo


Pagina 1 - clicca sulle immagini per ingrandire - Foto di Flavio
(foto liberamente prelevabili - citare la fonte in caso di utilizzo pubblico)


Con la giornata di oggi Cavarzere comincia a ricordare il 70° anniversario della conclusione della seconda guerra mondiale e della Liberazione del nostro paese. Eventi che hanno avuto un impatto notevole su Cavarzere ed i Cavarzerani: lutti, dolore e la distruzione pressoché totale del paese.
Il ricordo di quegli eventi non vuole essere un'autocommiserazione ma un tributo, doveroso da parte nostra, alla memoria di chi è caduto ma anche alla dignità ed al coraggio dei superstiti che hanno fatto risorgere Cavarzere.
Oggi renderemo omaggio ad alcune figure esemplari di quei giorni.
Renderemo omaggio ai partigiani ed alle vittime delle rappresaglie nazifasciste nell'ultimo anno di guerra, a chi pagò con la vita la scelta di non collaborare con gli occupanti, spesso giustiziato per pura rappresaglia, senza processo.
Renderemo omaggio a mons. Giuseppe Scarpa, arciprete di Cavarzere dal 1928 al 1968. Fu testimone del "martirio di Cavarzere" (come ha intitolato il suo diario di guerra), fu pastore e guida, punto di riferimento per i Cavarzerani, credenti e non, nei giorni terribili della guerra ed in quelli incerti e faticosi della rinascita del paese.
Ricordiamo dunque la nostra storia e chi ne fu protagonista e cerchiamo di trarre un insegnamento da queste esperienze. Queste persone e le categorie che rappresentano, pur molto diverse tra loro, hanno avuto in comune l'amore per il paese, la volontà di vederlo migliore, anche quando ciò ha richiesto enormi sacrifici da parte loro.
Se veramente vogliamo onorare la loro memoria, cerchiamo di farlo non solo con le cerimonie ma portando avanti tutti insieme, ognuno nel proprio ruolo, questo spirito, per il bene di Cavarzere.
Il Sindaco Avv. Henri Tommasi


Locandina


La Voce di Rovigo, sabato 18 aprile 2015

    
Cimitero di Cavarzere
il sindaco arriva in auto blu,
accompagnato dalla scorta
     ci si avvia verso la tomba di mons. Scarpa
    
     qualche parola (vedi inizio pagina)
da parte del Sindaco
    
    
    
     e da parte di mons. Achille De Benetti
    
    
    
     una preghiera,
    
la benedizione,      deposizione di un mazzo di fiori
    
    
    
     la tomba dei Partigiani cavarzerani
    
la preghiera,     

VAI A:

Pag. 1       Pag. 2

Foto Anno 2015       Home Page