Mostra fotografica
"La finestra del tempo sul delta"
Sabato 30 maggio 2015
Cavarzere, Palazzo Danielato


Pagina 1 - clicca sulle immagini per ingrandire - Foto di Flavio
(foto liberamente prelevabili - citare la fonte in caso di utilizzo pubblico)


Precisazione:
abbiamo fatto questa nuova pagina a colori perchè un "amico in incognito" ci ha scritto suggerendo di pubblicare le foto a colori anzichè in B/N in quanto (copiamo le sue parole):
"il mondo è a colori, la vita è a colori, l'uomo ha fatto di tutto per poter riprodurre le immagini dell'universo a colori... e voi pubblicate le foto in bianco e nero!
Non avete l'impressione di essere retrogradi?
Lasciate la licenza "poetica" del bianco e nero agli artisti.

Accomodanti, accontentiamo lui e chi pensa alla stessa maniera!
Flavio
         Vuoi vedere la pagina in B/N.? clicca qui


Una rassegna di foto che è finestra sul delta

Sta avendo molti consensi la mostra che porta in questi giorni a Palazzo Danielato le foto di Duilio Avezzù. Promossa dal Fotoclub di Cavarzere, di cui l’artista è presidente, l’esposizione è dedicata al delta del Po e, dopo l’inaugurazione di sabato, i visitatori stanno continuando a essere numerosi. Tra essi, oltre al pubblico locale, anche vari soci dei club di fotografi del Padovano e del Veneziano.
All’inaugurazione, oltre all’assessore Fontolan, che ha avuto parole di stima per Avezzù e il Fotoclub Cavarzere, erano presenti anche il delegato della Fiaf provinciale di Venezia Paolo Prando, il delegato regionale della Fiaf Graziano Zanin e il senatore di Fi Bartolomeo Amidei, che ha voluto visitare la mostra. “La finestra del tempo sul delta”, questo il titolo dell’esposizione, permette al pubblico di vedere le immagini scattate da Duilio Avezzù, come ha evidenziato lo stesso autore, si tratta di un paesaggio più volte visto in pellicola, che torna attraverso immagini nate grazie ad anni di osservazione e studio da parte dell’artista, pluripremiato a livello nazionale per i suoi scatti.
La sua è una ricerca che comprende luoghi, persone e fauna, parte integrante del territorio del delta, inseriti in composizioni dettagliate, mentre l’obiet - tivo indugia in particolari che raccolgono tracce, segni, emozioni anche minimali, esaltate dalla tecnica fotografica. Il frutto di anni di ricerca dà vita a una mostra con immagini capaci di creare forti emozioni e di far crescere la voglia di approfondire la conoscenza dei luoghi ritratti.
L’esposizione delle fotografie di Avezzù si può visitare fino al 10 giugno nel foyer del Teatro Tullio Serafin.

La Voce di Rovigo, mercoledì 3 giugno 2015 - Nicla Sguotti



Locandina


La Voce di Rovigo, sabato 30 maggio 2015


l'opuscolo di presentazione

    
     foto di Duilio Avezzù
presente in sala mostra
    
foto di Duilio Avezzù
presente in sala mostra
     foto di Duilio Avezzù
presente in sala mostra
    
foto di Duilio Avezzù
presente in sala mostra
     foto di Duilio Avezzù
presente in sala mostra
    
la sala mostra di Palazzo Danielato
(primo piano)
     la sala mostra di Palazzo Danielato
(piano terra)
    
Alessio Viola, fotografo professionista, e
Giuseppe Ferrati, fotografo appassionato
    
    
     Carlo Baldi
ricercatore e divulgatore di storia locale
    
    
    
    
    
    
    
    

VAI A:

Pag. 1       Pag. 2

Foto Anno 2015       Home Page