"Onore al Merito"
premiazione degli studenti che si sono distinti nell'anno scolastico 2011/2012
Domenica 3 febbraio 2013
Cavarzere - Teatro "T. Serafin"


clicca sulle immagini per ingrandire - Foto di Christian Gattarossa
(foto liberamente prelevabili - citare il nome dell'autore in caso di utilizzo pubblico)

Teatro Serafin gremito nel pomeriggio di domenica per l’ iniziativa “Onore al merito”, manifestazione promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Cavarzere per dare un riconoscimento agli studenti di Cavarzere che si sono distinti nello scorso anno scolastico. Molti i giovani premiati, la prima a salire sul palcoscenico è stata Luna Bedendi, centina alla maturità tecnica presso il “Polo Tecnico” di Adria, seguita da Mauro Stocco, centino alla maturità linguistica presso il Liceo di Adria. Dopo queste prime due premiazioni gli studenti del corso musicale della scuola secondaria di primo grado “A. Cappon” hanno eseguito alcuni brani del repertorio più classico, diretti dal loro insegnante Antonio Brazzo, insieme agli altri docenti Monica Lorenzi ed Elio Andriotto. Al piacevole intermezzo musicale hanno fatto seguito altre premiazioni, riservate agli studenti cavarzerani che hanno ricevuto nello scorso anno scolastico la borsa di studio della “Fondazione Dr. Nob. C. Bocchi” di Adria, il riconoscimento è stato consegnato a Sara Bellan, Alice Perazzolo, Sara Schiorlin e Giulia Zanella. L’assessore all’istruzione Paolo Fontolan ha poi premiato Giada Fonsato per aver ricevuto la borsa di studio “Valerio Cavallari” e infine un riconoscimento è andato anche a Chiara Cesare per il successo ottenuto alla partecipazione al concorso europeo “L’Europa del domani è nelle tue mani” promosso dal Movimento per la vita.
Si è conclusa così una piacevole cerimonia, alla quale hanno partecipato le famiglie dei premiati e dei giovani musicisti della “Cappon”, non sono mancati degli interessanti spunti sull’importanza di valorizzare i successi ottenuti in ambito scolastico. “Siamo convinti che dei ragazzi che si impegnano nella scuola, nello studio, nella costruzione del loro futuro – ha detto l’assessore Fontolan – siano un segno di speranza per Cavarzere. Voi ragazzi ci ricordate che questo paese ha tante risorse ed energie che vanno conosciute e riconosciute e a cui è doveroso applaudire”.
Nicla Sguotti
articolo tratto da La Voce di Rovigo del 5/2/2013

    
Orchestra Giovanile "A. Cappon"      primo violino
    
Mauro Stocco
e l'assessore alla cultura Paolo Fontolan
     Sara Bellan

Sara Schiorlin


Intervento del prof. Paolo Fontolan, assessore all’istruzione del Comune di Cavarzere

“Signore e signori buon pomeriggio e benvenuti a “Onore al merito”. Questa cerimonia è stata fortemente voluta dall'amministrazione comunale per rendere un doveroso omaggio ai “nostri” (e lo diciamo con affetto ed orgoglio) ragazzi che si sono distinti per profitto nell'ultimo anno scolastico. E' stata la prima iniziativa alla quale con l'ufficio scuola abbiamo iniziato a lavorare subito dopo il mio insediamento. Un po' certo per deformazione professionale dell'assessore (per altro vedo con piacere volti e nomi di persone che ho incrociato nel corso della mia carriera). Ma soprattutto perché siamo convinti che dei ragazzi che si impegnano nella scuola, nello studio, nella costruzione del loro futuro siano un segno di speranza per Cavarzere. Noi Cavarzerani tante volte siamo pronti ad autoflagellarci, ma voi ragazzi ci ricordate che questo paese ha tante risorse e tante energie che vanno conosciute e riconosciute e a cui è doveroso applaudire.
Un altro spunto ci viene da questa cerimonia: tante volte si parla della realtà giovanile in termini problematici. Voi oggi siete qui a dimostrarci che non è sempre così. Merito certamente delle vostre famiglie che vi seguono e vi sostengono (e anche a loro va il nostro compiacimento), delle vostre scuole e dei vostri insegnanti, ma principalmente vostro.
A far festa con noi oggi ci sono i ragazzi del corso ad indirizzo musicale della nostra scuola media. E' un'esperienza che quando è nata è stata veramente innovativa e che possiamo considerare il fiore all'occhiello della nostra scuola, segno di una realtà scolastica capace di rinnovarsi e di sperimentare per offrire proposte formative sempre più di alto livello. I risultati li godremo tra breve su questo palco.
Ringrazio il dirigente scolastico dott. Sturaro ed i loro insegnanti (i proff. Antonio Brazzo, Monica Lorenzi ed Elio Andriotto) e tutti i ragazzi per aver accettato il nostro invito. Ringrazio il personale dell'ufficio scuola del nostro comune per il lavoro di organizzazione ed il personale del teatro”.

I RAGAZZI PREMIATI

Per aver conseguito la massima valutazione (100/100) all'esame di stato: Bedendi Luna (Itc “Maddalena” di Adria) e Stocco Mauro (Liceo “Bocchi” indirizzo linguistico di Adria)
Per aver vinto una borsa di studio della Fondazione “Bocchi” di Adria: Sara Bellan, Sara Schiorlin e Giulia Zanella (Itc “Maddalena di Adria); Alice Perazzolo (Liceo classico “Bocchi” di Adria)
Per aver vinto la borsa di studio “Valerio Cavallari”: Giada Fonsato (Itc “Maddalena” di Adria)
Per aver partecipato con successo al concorso europeo “L'Europa del domani è nelle vostre mani” promosso dal Movimento per la vita: Chiara Cesare (Liceo “Bocchi” - indirizzo linguistico di Adria)


VAI A:      

Foto Anno 2013       Home Page